tempesta verde

TEMPESTA VERDE – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

 

La spirulina è un alga piccola e di acqua dolce che cresce principalmente nei laghi dell’America Centriale. E’ di colore verde o blu ed è ricchissima di proteine e sali minerali. Durante i cambi di stagione la uso come integratore, al mattino, perchè ha la capacità di aiutare tantissimo e allevia quei momenti di stanchezza. La uso anche perchè, facendo molto sport, ho bisogno di integrare e mi sento più forte e tonica, meno affaticata.

E’ interesante da usare anche in cucina, per rendere colorata pasta e altre preparazioni. Presa da sola è davvero una sfida, di solito il modo migliore per mascherare il suo caratteristico sapore è unirla a smoothies con verdure a foglie verdi e una punta di dolcezza.

Una volta ho usato la polvere per fare della pasta, che era venuta di un colore davvero interessante, e che avevo spacciato a Piccolo Chef per portentosa. Devo dire però che va utilizzata con parsimonia, altrimenti si rischia di non riuscire a mangiare nulla.

Uno scrigno di effetti positivi e di nutrimenti, ho provato la spirulina prodotta da Bertolini Farm. La loro è di produzione tutta italiana e si presenta come piccoli spaghettini che si riescono a stemperare in un liquido.

Mi ha contattata l’Azienda per provarla. Poichè è un prodotto che uso e consoco ho accetto il lro invito.

Devo essere sincera, il profumo pungente e il sapore molto spiccato mi hanno messa in difficoltà per pensare ad utilizzarla in cucina che non fosse mascherata in un frullato.  Il suo gusto è davvero invadente, caratteristica che mi induce a pensare a un prodotto di qualità.

Non mi restava quindi che assecondare la sua natura e provare a valorizzarla anzichè nasconderla. Subito mi è venuto in mente di aggiungerla a un brodo di cavolo nero e bietoline con lo zenzero. Ho poi unito la tempestina, uno dei formati di pasta da minestra che più mi piacciono e ho abbinato la cipolla, per donare dolcezza, e i ravanelli, piccantini e croccanti al punto giusto.

Dovremmo cercare di imparare ad usare la spirulina, che è un ottimo alleato per il nostro benessere, unendone un poco nelle nostre preparazioni.

L’Azienda Bertolini, ha un impianto esteso con vasche di coltivazione in serra tutte in Italia, concepite nella più moderna innovazione tecnologica e prestando cura alla produzione e controllo di quanto produce.

Tra l’altro possiamo considerare questo prodotto in linea con le concezioni della rawfood in quanto le alghe vengono essiccate a 40 gradi, mantenendo intatte le proprietà nutrizionali, e senza aggiungere additivi o altri conservanti. Sono stata molto contenta di scoprire questo prodotto.

tempesta verde

tempesta verde

Tempesta verde

 

Ingredienti per 4 persone:

1 mazzo di cavolo nero

1 mazzo di bietoline

1 cucchiaino scarso di spirulina

100 gr di pasta di grano duro tempestina

2 cipolle

1 carota

4 ravanelli

un pezzetto di zenzero

1 cucchiaio di maizena

sale, pepe e olio evo

tempesta verde

tempesta verde

Procedimento:

Lavare il cavolo nero e le bietoline e pulire la carota e le cipolle. Tagliare le verdure a foglia verde grossolanamente e invece in maniera regolare la carota. Dividere in due la cipolla e sfogliarla per ottenere dei petali. Fare altrettanto con l’altra cipolla e unire gli scarti alle altre verdure. Mettere tutte le verdure, eccetto i petali di cipolla e qualche pezzetto di carota, in una capiente pentola e coprire con acqua. Portare a bollore e far cuocere per una decina di minuti. Spegnere il fuoco e frullare il tutto con il minipimer. Filtrare il brodo e far raffreddare. Stemperare nel brodo un cucchiaino scarso di spirulina e mescolare bene affinche si sciolga. Grattuggiare lo zenzero e ottenere il succo spremendo la polpa da unire al brodo. Stemperare poca maizena e riportare sul fuoco.

Portare a ebollizione una casseruola con acqua salata. A bollore tuffare i petali di cipolla e cuocerli per 3 minuti. Scolarli e cuocere nell’acqua la pasta per il tempo indicato sulla confezione.

Scottare nell’acqua della pasta anche le carote tenute da parte per un paio di minuti e affettare sottilmente i ravanelli.

Servire il brodo di cavolo nero e spirulina con la tempestina, i petali di cipolla e qualche pezzetto di carota. Unire i ravanelli e condire con un filo di olio extravergine di oliva prima di servire.

Buon appetito!

 

tempesta verde

tempesta verde

Tempi di preparazione:

45 minuti circa

 

 

 

 

Nb. articolo sponsorizzato.

Trovate maggiori informazioni sul prodotto sul loro sito o sulla pagina facebook dell’azienda.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail