dita mozzate vegan

Dita-mozzate-vegan

fotografie di Alessandro Arnaboldi

 

Finalmente ci siamo, stasera si festeggia la serata più paurosa dell’anno. E per festeggiare com si deve ci vogliono le dita mozzate vegan! Halloween non e’ una festa della nostra cultura e fino a qualche anno fa non lo festeggiavamo. Anche adesso e’ azzardato dire che festeggiamo halloween, più che altro lo usiamo come pretesto per divertirci e rendere le paure meno…. Paurose. Per giorni pensiamo con Piccolo Chef cose decisamente orripilanti che trasformate in gioco assumono un aspetto più grottesco e divertente. Di conseguenza l’uomo nero che fa paura quando la sera spegniamo la luce, diventa un buffo personaggio con cui giocare. Tutto e’ pronto per questa sera e anche per quella di domani. Sarà un week end all’insegna del brivido. Piccolo Chef chiede ed inventa le cose più disparate. Da semplici mummie, teschi, zucche e fantasmi a occhi insanguinati e dita mozzate. Quest’anno le dita mozzate vegan hanno sostituito quelle di frolla dolci fatte per la colazione dell’anno scorso. Io che avevo sperimentato in questi giorni le ho trovate davvero gustose. Delle carote ubriache, cotte nel vino rosso che assumo un aspetto inquietante e gotico ma che sono un prelibato ed originale contorno. Da rifare tutto l’anno.

Dita-mozzate-vegan

Dita-mozzate-vegan

Dita mozzate vegan

Ingredienti per 2 persone:

5 carote spellate intere
1 bicchiere brodo vegetale
1/5 bicchiere di vino rosso scarso
la punta di un cucchiaino di misto di spezie in polvere (cannella, ghiodi di garofano, noce moscata, pepe)
mandorle qb
olio evo

Dita-mozzate-vegan

Procedimento:

Lavare e pulire le carote. In una pirofila antiaderente unta con pochissimo olio, adagiare le carote. Bagnare con un po’ di brodo fino a coprirle ma non completamente. Aggiungere anche il vino rosso e le spezie, che possono essere modificate secondo il gusto personale. Mettere in forno, già caldo, a 200 gradi per almeno mezz’ora, aggiungendo se necessario del brodo caldo. A metà cottura, girarle in modo tale che si cuociano omogeneamente.
Quando saranno morbide e abbrustolite in superficie, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Su ciascuna carota adagiare una mandorla spellata e servire tiepide o a temperatura ambiente.
Buon appetito!

Tempi di preparazione:

45 minuti

Nb. A piacere si può decidere di tagliare a tocchetti le carote oppure a rondelle, riducendo pertanto i tempi di cottura. Alternativamente al forno, si possono cuocere anche in padella.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

1 Comment

  1. hihihi… le carote erano sublimi… ma l’idea che volevamo dare era proprio quella da film horror… stupire con una foto al limite, in pieno modo halloween!! dal tuo commento direi che il risultato è stato raggiunto 😉

    Reply

Trackbacks/Pingbacks

  1. patata americana arrosto - […] da settenne elabora piatti all’infinito, a cui da nomi improbabili. I suoi preferiti restano le dita mozzate di strega…

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *